Home arrow Tariffe e Diritti Segreteria
Home    Print    Bookmark
| Amministrazione trasparente Amministrazione trasparente |
Tariffe e Diritti di Segreteria
 Tariffe e Diritti di Segreteria 2014
 
 Tariffe e Diritti di Segreteria 2013
 
A norma dell’art. 54 del D.L.gs 15/12/1997 n. 446 se‘I Comuni approvano le tariffe ed i prezzi pubblici ai fini dell’approvazione del Bilancio di Previsione; le tariffe ed i prezzi pubblici possono comunque essere modificati, in presenza di rilevanti incrementi nei costi relativi ai servizi stessi, nel corso dell’esercizio finanziario. L’incremento delle tariffe non ha effetto retroattivo’.
L’art. 172 del D. Lgs. 267/2000 dispone che sono allegati al Bilancio di previsione, tra gli altri, la deliberazione con la quale sono determinate, per l'esercizio successivo, per i servizi a domanda individuale, le tariffe, nonché, i tassi di copertura in percentuale del costo di gestione dei servizi stessi.
Con Decreto del Ministero dell’Interno di concerto con il Ministero del Tesoro e delle Finanze del 31.12.1983 (G.U. n. 16 del 17.01.1984) sono state le categorie dei servizi pubblici locali a domanda individuale, in attuazione del disposto del 3° comma del D.L. 55/1983, convertito nella L. 131/1983.
L’art. 42 del D.L.gs 267/2000 che attribuisce alla Giunta Comunale la competenza per la determinazione delle tariffe dei servizi e dei tributi comunali.
Per l'anno 2013 la Giunta Comunale ha apporovato i seguenti Diritti di Segreteria:
 
 
A cura dell'Ufficio Comunicazione - Comune di Casalmaggiore © 2007