Riconoscimento mantenimento ininterrotto cittadinanza donne coniugate con straniero

La donna, che in virtù della normativa sulla cittadinanza in vigore sino al 20/09/1975, aveva perso la cittadinanza italiana per aver contratto matrimonio dopo il 01/01/1948 con un cittadino straniero, può ora chiedere il riconoscimento del possesso ininterrotto della originaria cittadinanza italiana.

L'interessata, residente in Casalmaggiore o nata nel Comune di Casalmaggiore deve presentare apposita dichiarazione all'Ufficio Anagrafe, allegando decreto concessione cittadinanza straniera o certificazione equipollente.

L'Ufficio provvederà a verificare ed annotare sull'atto dell'interessata, il possesso ininterrotto della cittadinanza italiana, nonché ad aggiornare la posizione anagrafica della stessa.