Regione Lombardia

Rimozioni

Ultima modifica 3 maggio 2018

Il Codice della Strada prevede diversi casi nei quali la Polizia Locale dispone la rimozione di un veicolo in sosta irregolare.
In considerazione del tipo, della località di intervento e degli spazi disponibili, i veicoli rimossi vengono trasportati presso depositi comunali o presso autorimesse convenzionate. Sono restituiti all'avente diritto, previo pagamento delle spese di rimozione e custodia, dietro esibizione di un documento d'identità (p.es. patente, carta d'identità).
La relativa sanzione pecuniaria, diversa caso per caso, può essere pagata successivamente, con le modalità indicate nel verbale che viene rilasciato.

Il pagamento a rimborso delle spese di rimozione è fissato forfettariamente in € 62. Il pagamento a rimborso delle spese di custodia è fissato in € 2,30 al giorno se il veicolo viene immesso in un deposito comunale (per il primo giorno non è previsto alcun pagamento). Se invece il veicolo viene immesso in un'autorimessa convenzionata la cifra ammonta a € 8,00 al giorno; in questo caso il giorno di ingresso e quello di uscita sono addebitati per intero (se il ritiro avviene nello stesso giorno di ingresso viene addebitato un giorno di custodia).

Per veicoli con particolari caratteristiche per tipo e/o dimensione (motoveicoli, mezzi pesanti), la cui rimozione ha richiesto particolari mezzi e competenze tecniche, verranno addebitate le spese che di volta in volta sono state sostenute.

Il personale incaricato di ricevere i pagamenti e di provvedere alla restituzione dei veicoli non ha alcuna competenza nel merito degli interventi di rimozione effettuati. Per eventuali chiarimenti, verranno caso per caso indicati gli uffici e/o le persone a cui rivolgersi.